Torna alla lista

Malcesine - Lago di Garda

Malcesine Malcesine VR


Vicolo in Malcesine

Guidando a sud sulla Gardesana Orientale, proseguendo lungo la faccia delle ripide rocce della riva Brescia - che sostiene i bacini Tignale e Tremosine - e oltre la piccola penisola con la città di Val di Sogno, resti a Malcesine.

Situato sulle pendici della catena montuosa di Baldo, è il centro più importante della riva orientale. Questa popolare località turistica, situata in parte lungo le sponde del lago e in parte lungo i pendii, è stata frequentata da illustre personalità come Goethe.

Al Lungolago ci sono alberghi e caffetterie, poi ulteriormente è il nucleo storico della città incoronato dal castello costruito dagli Scaligeri nel XIII secolo e da una roccia rocciosa al lago. Modificata nel XVII secolo, il castello presenta varie costruzioni crenellate su cui sorge l'alto donjon - ospite di un museo di armi antiche, reperti archeologici e relitti del periodo risorgimentale italiano.

Da non perdere è il municipio del XVI secolo, il Palazzo dei Capitani; Per due secoli questo palazzo di stile rinascimentale veneziano ha ospitato i magistrati incaricati della difesa delle frontiere. Una funivia dalla città porta al Tratto Spino (1780 metri), una tappa invernale popolare sul Monte Baldo collegata tra la cima del Monte Altissimo (2087 metri) e la cima del Pozzette (2128 metri).

La luce intensa, il sole che balla sulle creste del lago e i tramonti radianti suscitano sensazioni uniche e irripetibili. Le luci e le ombre definiscono le imponenti masse delle pendici ripide che sorgono quasi minacciosamente sopra le profonde e inaccessibili gole del monte Baldo, l'antica testimonianza di cataclismi caotici e devastanti che hanno formato un ambiente ruvido e difficile, in netto contrasto con la piccola zona abitata, Il frutto delle frane che il clima mediterraneo e il lento lavoro della natura e dell'uomo si sono ammorbiditi, con colline ricche di olive, cipressi e oleandri.

Molti giardini ospitano ancora alberi di limoni carichi di fiori profumati e di frutti d'oro, che si distinguono tra i fronde intensamente verde, i resti di antiche e più vivaci case di limoni, il tempo e l'espansione urbana sono stati annullati in modo irrimediabile.